fuggire.it

Tutto ci che avete da fare tenervi il vento alle spalle. J.Conrad, la linea d'ombra
viaggi le foto istantanee in Italia consigli  forum e-mail Home

La Piana di Castelluccio di Norcia

di Sandro Capobianchi

Immagini & Racconti

Torna a fuggire in Italia

Il mio amico Claudio, appassionato di fotografia e di paesaggi, conosce bene questi luoghi, come le sue tasche. Non si mai stancato di ripetermi che ormai questi paesaggi sono diventati per lui "indispensabili" o meglio "necessari". Ed stato lui, come Virgilio ha fatto con Dante, ad accompagnarmi per la prima volta in questo paradiso naturale e l'ha fatto nel periodo del suo massimo splendore, durante la fioritura della lenticchia tra giugno e luglio. Sono rimasto subito folgorato da tanto splendore e finalmente ho capito che cosa significasse un "paesaggio necessario". Da allora sento un richiamo fisico verso questi luoghi e ogni anno sento il bisogno di tornarci uno o due giorni, dormendo magari al rifugio degli alpini a Forca di Presta o anche in tenda, facendo campeggio libero che consentito nei pressi del rifugio. Ci sono arrivato in macchina o ancora meglio in vespa facendo la Salaria, sentendo l'aria frizzante e profumata accarezzarmi la pelle e ho camminato in lungo e largo per questi luoghi... che sono diventati anche per me necessari.
 


in Vespa con Massimo


sempre in vespa con Simone, Massimo e Fabio a Forca di Presta




all'alba


Claudio alle prese intento a fotografare la Piana