07/09/2002
Il cerchio si sta chiudendo!

Ciao Ragazzi,
ormai siamo alla fine e dopodomani stiamo a Nazca e chiudiamo il bellissimo cerchio iniziato due mesi fa. Adesso stiamo ad Arica in Cile, a pochi chilometri dalla frontiera peruviana. Ma andiamo con ordine, la pizza a Iquique Ŕ andata quasi una schifezza, non c'era un ingrediente che corrispondeva al nostro, il forno era vecchissimo, e c'Ŕ pure caduta a terra, ma loro hanno apprezzato lo stesso e ci hanno lavato i panni! Nella cena c'era anche un mezzo stregone cileno che Ŕ entrato con il suo spirito dentro Danila, provocandole sensazioni di calore nello stomaco!E c'era anche un ex-esiliato politico cileno di Santiago che anche lui ci avrebbe ospitato a Santiago. Il giorno dopo siamo partiti per Arica, con il solito paesaggio cileno del nord, deserto, sabbia, dune e assenza totale di vita. Da qui siamo partiti per due giorni nel bellissimo parco Lauca, dove abbiamo visitato il lago ChungarÓ (il pi˙ alto del mondo a 4500 mt), e tantissimi animali andini, abbiamo visto anche molti Guanaco, che ci mancavano, una specie di struzzo andino: Il nandu e tantissime viscache: il cincillÓ delle ande. Abbiamo passato la notte a Putre, insieme ad una cilena e a un medico siriano (mah!), e oggi siamo stati alle terme.
Domani passiamo la frontiera e torniamo in Per¨, ci aspettano 1950 chilometri! e dovremmo volare l'11 settembre sulle linee di Nazca, non Ŕ una bella data per volare, ma abbiamo la pachamama che ci protegge. Poi ci aspettano altri due giorni di volo il 12 e il venerdý 13 (altra bella data).
Un bacio a tutti
e a presto
Sandro e Danila

 

 


Torna al diario Pagina successiva
 

Per¨-Bolivia-Cile: Home

 

[Viaggi][Le foto:index][Istantanee][Consigli dei viaggiatori][Home]